fbpx

PIANETA RITMO – APPROFONDIMENTO DI TEORIA

 

DOMENICA 9 DICEMBRE – h 16.00 20.00 – ROMA

Pianeta Sonoro. Scuola di Musica Percussioni Danze e Arti

presenta
 

?PIANETA RITMO 

Le giornate dedicate al ritmo e la socialità

Evento gratuito

 
h 16.00 – 17.30
? APPROFONDIMENTO DI TEORIA CON ELISA SURACE ?
 
h 17.30 20.00
JAM SESSION
 
_
h 16.00 – 17.30
PROGRAMMA WORKSHOP
 OBIETTIVO:

Alfabetizzazione musicale per acquisire padronanza sul tempo e sul ritmo.​ Condurre l’allievo ad avere nozioni base di teoria musicale, utili per lo studio di uno strumento.

Facilitare l’allievo nel primo approccio alla musica o potenziare e agevolare lo studio dei corsi avanzati, integrando le conoscenze fondamentali per lo studio della musica.

CONTENUTI:
– Il suono, il tempo, gli elementi musicali :​I valori principali, le pause, le note e le chiavi, punto e legatura di valore, tempi semplici e tempi composti
– Il pentagramma: ​scrittura e lettura delle note e degli elementi musicali
– la musica d’insieme: c​ome avvicinarsi alla realtà orchestrale e corale, strumenti base per muovere i primi passi nei laboratori di musica d’insieme.
– cenni di solfeggio parlato e cantato
– cenni di armonia

 

A SEGUIRE JAM SESSION POPOLARE
Porta il tuo STRUMENTO e dopo il seminario puoi partecipare alla jam! Informati con la segreteria.
 
INFO E PRENOTAZIONI
per partecipare al seminario è obbligatorio compilare il modulo online sul sito di pianeta sonoro https://www.pianetasonoro.it/2018/11/15/workshop-per-i-soci/
 
o contattare la segreteria di pianeta sonoro Lun -Ven dalle 18 alle 21 389-5652758 anche WP infopianetasonoro@gmail.com
Posti soggetti a disponibilità
 
Attività riservata ai soci di Pianeta Sonoro
Tessera sociale 5 euro (da diritto all’accesso gratuito di tutti i Seminari Gratuiti di Pianeta Sonoro )
Il curriculum di Elisa Surace

Elisa Surace,

originaria di Reggio Calabria,classe’91, nasce musicalmente con lo studio del pianoforte sotto la guida del M°Andrea Calabrese, Conservatorio di Musica “F.Cilea” (RC). Approfondisce, nello stesso, lo studio dell’armonia e della direzione corale, avvalendosi di esperienze dirette e numerose collaborazioni sul territorio nazionale e internazionale, conseguendo diplomi, riconoscimenti, premi e attestati fin dalla giovane età di 16 anni, anno in cui consegue la prima ufficiale certificazione per la direzione corale . Ha condotto laboratori didattici corali, dirigendo nelle principali basiliche e cattedrali della diocesi di Roma (S.Pietro, S.Giovani in Laterano, Divino Amore, Don Bosco Cinecittà, Sacro Cuore, Sant’Ignazio, Santa Maria degli Angeli-Assisi (PG), San Bernardo da Chiaravalle, S.Maria di Porto Salvo  (RC), Cattedrale di Reggio Calabria). Ha inoltre diretto corali diocesane in collaborazione con il vicariato di Roma, la Pastorale universitaria negli anni di lavoro con Mons.Leuzzi e Sr.Doriana Giarratana e parrocchiali  sotto la guida di Don Giancarlo Manieri. Dopo aver approfondito lo studio di organo a canne e tenica organistica, ha condotto il corso di Organo Propedeutico in collaborazione con il M°A.Capitani, per l’Ufficio Liturgico del Vicariato di Roma. Ha approfondito la preparazione liturgica seguendo corsi di liturgia per la pastorale presso il pontificio istituto dell’Ecclesia Mater in S.Giovanni in Laterano. Sempre impegnata nel sociale ha condotto laboratori musicali volti all’inclusione nella comunità e al recupero delle facoltà del singolo, attraverso veri e propri percorsi terapici lavorando con professionisti del settore: Coro Anziani presso S.Pietro in Vincoli, Laboratorio di Musica e Danza presso centro di accoglienza per immigrati. Ha collaborato negli anni a lavoratori teatrali e musicali, in particolare nel reggino, volti al recupero sociale di anziani indigenti presso le strutture GPII e Casa Corigliano. Polistrumentista: pianoforte, organo a canne, chitarra, armonica, organetto, fisarmonica; ha creato laboratori musicoterapici nella parrocchia di San Giovanni Bosco per l’insegnamento di strumenti musicali a soggetti con difficoltà motorie, neurologiche e dell’apprendimento.

Nella città natale, risalendo alle origini familiare, accosta lo studio della teoria musicale, alla ricerca nella musica popolare. Incontra cantori e musicisti dall’Aspromonte alla Marina, registrando ed imparando sul campo tecniche vocali e strumentali proprie della tradizione calabrese. A Roma incontra professionisti del settore, collaborando musicalmente e dal punto di vista della ricerca antropologica con gli stessi. Entra così in contatto con le culture delle musiche del sud Italia estendendo la sua esperienza vocale alle regioni della Sardegna, Campania, Puglia, Lazio, Marche,Emilia-Romagna. Conosce e frequenta le realtà musicali del Sud Italia nella capitale, conoscendo artisti del panorama nazionale e internazionale e collaborando con gli stessi. Importantissimo l’incontro con la Voce del Salento, Anna Cinzia Villani, che la include nel prestigioso progetto “Cantare Lomax Oggi”, crocevia di voci nazionali e non, nella sperimentazione dei brani della tradizione in un arrangiamento vocale della Villani, sempre nuovo e coinvolgente. In Salento incontra nuovi artisti che ispirano il suo attuale progetto, lavorare con le voci ma nella musica popolare. Attualmente collabora con Domenico Provenzano, presente nel mondo della musica popolare come ballerino e musicalmente già clarinettista presso le associazioni bandistiche di Amantea. Insieme lavorano alla realizzazione di un progetto musicale che dalla Calabria incontra il Sud in un incrocio di voci e strumenti, ancora in costruzione e in via di sperimentazione, animato da viaggi e studio del territorio, colorato dagli incontri con il mondo della tradizione e dell’innovazione in un mix sempre in cambiamento. Partendo dalla ricerca antropologica ed etnomusicologa il fulcro musicale e umano del loro progetto vuole dar voce alla tradizione in una reinterpretazione adattata all’incrocio vocale che li caratterizza.

Pianeta Social

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *