lira

con Davide Ambrogio

Laboratorio il lunedì dalle 19.30 alle 21.00

Lezioni individuali su appuntamento

CORSO E LABORATORIO DI LIRA

Con l’aiuto di un approccio storico/ teorico (con l’utilizzo di video, registrazioni e letture) si mettono in risalto quelle che sono le possibilità sonore e timbriche della lira, partendo dallo studio di registrazioni audio fino all’esecuzione di suonate originali, improvvisazioni, accompagnamenti al canto e ad altri strumenti.
In particolare si approfondiranno questi temi:

• Accordatura:
Con l’analisi delle varie tipologie di lira e le varie tipologie di strumento si approfondirà lo studio dell’accordatura e le varie possibilità armoniche influenzate dalla modulazione delle singole corde sullo strumento

• Postura e tecniche d’arcata
Lavoro sull’importanza del corpo e del movimento per una corretta esecuzione ed un comodo approccio allo strumento. Analisi delle diverse tipologie di posture, prese e tecniche d’arco per una ulteriore conoscenza dei timbri e dei repertori, anche di tradizione orale

• Gestione dell’intonazione
Studio di scale e modi musicali per un approccio sempre pratico rivolto all’ esecuzione ed alla libera improvvisazione. Esercizi ed ascolti per una comoda gestione dell’intonazione sulla tastiera con una grande sezione dedicata agli abbellimenti

• Introduzione all’armonia
Di pari passo verrà presa in esame anche la sfera della polifonia e dell’armonia sia di tradizione orale che moderna, utile per una conoscenza sempre più approfondita della musica e dello strumento

• Studio di repertori della tradizione calabrese
 e cretese
Con l’aiuto di registrazioni video e audio saranno presi in esame suonate e melodie della tradizione calabrese e cretese, ottimo spunto per un esercizio costante sulla melodia e l’improvvisazione

• Studio di esecuzioni edite e originali
L’insegnate condurrà l’allievo verso l’ascolto di brani fuori dalla cerchia di tradizione orale. In particolare si focalizzerà l’attenzione su dischi e concerti dal vivo di esponenti di spicco del panorama musicale world

• Improvvisazione
Una grande parte del percorso sarà incentrata sulla libera espressione dell’allievo, basata su gusti e background personali ma anche sullo studio di modi e codici utilizzati precedentemente nel contesto musicale passato ed attuale

• Musica d’insieme
Parte fondamentale del corso, la musica d’insieme è vitale per l’orecchio, l’ascolto, l’improvvisazione e per capire le strutture fondamenti delle musiche scritte o eseguite per organici più ampi

Il curriculum di Davide Ambrogio

Davide ambrogio,

nasce nel 1990 e vive fino ai 21 anni a Cataforìo, piccola frazione di Reggio Calabria.
Nel 2011 si trasferisce a Roma dove intraprende un percorso di studi accademici e musicali, collaborando con vari artisti ed entrando in contatto con diverse realtà, prima fra tutte Etnomusa, orchestra di musica popolare de “La Sapienza” di Roma. 

Dal 2013 inizia un percorso incentrato sulla voce studiando tecnica vocale con Gabriella Aiello, modi del canto contadino con Giovanna Marini e frequentando diversi seminari con Elena Ledda e Simonetta Soru (canto sardo) , Alessandro Foresti (canto corale), Luca Nulchis (estetica e polifonia del canto sardo), Dario Muci (canto polifonico salentino), Luigi Lai (launeddas), Pietro Cernuto (friscaletto), Kenneth Dahl Knudse (music business), Andrea Avena (composizione e arrangiamento), Charles Burrell (songwriting), Albert Hera (circlesinging). 

 Nel frattempo inizia un’attività concertistica come membro di tre formazioni con le quali partecipa ad importanti rassegne e festival in tutta Italia: gli Skunchiuruti, banda di musica dell’Aspromonte grecanico, i SIV, registrando anche un disco agli Abbey Road Institute di Londra, ed i Musaica, ensemble di world music. Nel maggio del 2016 prende parte, in qualità di insegnante, al progetto Erasmus+ “Dance and music as the roots of cultural identity” tenutosi nella città di Valencia. 

Nel 2017 scrive ed arrangia le musiche del documentario “La quinta generazione”, con la regia di Michele Ambrogio e collabora nello spettacolo teatrale “La Fata Morgana” scritto ed interpretato da Marica Roberto. 

Il 2018 si apre con “Evocazioni e Invocazioni”, progetto in Solo dedicato alla voce ed al canto come strumento d’espressione sociale e artistica. 

l'insegnante sul web

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet dolore magna aliquam erat volutpat.

Pianeta Social

Prenota la tua lezione di prova on-line, i posti sono soggetti a disponibilità